3iQ Bitcoin Fund viene quotato alla Borsa di Gibilterra

Il fondo cripto dedicato, che ha iniziato a fare trading sul TSX in aprile, traccia il prezzo del bitcoin (BTC) utilizzando un indice.

Il gestore di fondi d’investimento canadese 3iQ Corp

Il gestore di fondi d’investimento canadese 3iQ Corp ha lanciato il suo fondo Bitcoin sulla Borsa di Gibilterra, una mossa volta ad ampliare la sua base di investitori al di fuori dell’ambito di quotazione originario in Canada.

Il fondo cripto dedicato, che ha iniziato a fare trading sul TSX in aprile, traccia il prezzo del bitcoin (BTC) utilizzando un feed di indici sviluppato in collaborazione con una consociata di VanEck Europe e con il fornitore di dati di mercato CryptoCompare. 3iQ gestisce già due fondi di investimento privati: 3iQ Bitcoin Trust e il 3iQ Global Cryptoasset Fund, che è iniziato come un collocamento privato disponibile solo per investitori accreditati e istituzionali in Canada.

Con il deposito, la società spera di attirare investitori al dettaglio in uno dei primi fondi bitcoin regolamentati e scambiati al mondo in una borsa valori regolamentata europea. Inoltre, se ritenuto efficace, la quotazione consentirebbe agli investitori che in precedenza hanno acquistato azioni 3iQ in un collocamento privato di vendere le loro azioni sul mercato.

Il prodotto negoziato in borsa fornirebbe agli investitori che non possono o non vogliono acquistare il sottostante con un’esposizione diretta al valore del bitcoin. Il fondo d’investimento non rimborsabile mira anche a raggiungere l’apprezzamento del capitale attraverso una strategia di holding a lungo termine.

„Infine, i fondi sovrani, i fondi pensione e le numerose istituzioni finanziarie rispettabili che si limitano ad acquistare prodotti autorizzati, regolamentati e quotati in borsa, hanno ora accesso all’unico fondo bitcoin al mondo regolamentato e negoziato in borsa in Canada, quotato pubblicamente. Essere quotati alla Borsa di Gibilterra estende la portata del Bitcoin Fund all’interno del fiorente mercato europeo delle attività digitali, e continua la spinta che ha definito l’entusiasmante progresso di 3iQ nella prima metà del 2020“, ha dichiarato Fred Pye, Presidente e CEO di 3iQ.

GSX sta lavorando anche su una Borsa valori gettonata

A seguito di un appello, 3iQ ha ottenuto in precedenza l’approvazione della Ontario Securities Commission per offrire il suo fondo Bitcoin agli investitori canadesi.

Per dare supporto al fondo, 3iQ ha detto di aver affrontato le questioni di prezzo, custodia, revisione contabile e questioni di interesse pubblico in un fondo di investimento regolamentato. La società funge da gestore degli investimenti e del portafoglio del fondo, mentre Gemini Trust, con sede a New York, svolge le funzioni di custode dei bitcoin detenuti nel fondo.

Inoltre, 3iQ ha collaborato con l’asset manager VanEck per sviluppare un benchmark Bitcoin in collaborazione con MV Index Solutions di VanEck, un fornitore di indici regolamentati per lo sviluppo di indici e serie di dati cripto-valuta.

L’attrazione di blockchain e di startup crittografiche è stata vista come un modo per rafforzare il fiorente settore dei servizi finanziari di Gibilterra dopo che il territorio autogovernato, insieme al Regno Unito, lascerà l’UE nel corso di quest’anno.

Inoltre, la Borsa di Gibilterra (Gibraltar Stock Exchange, GSX) sta lavorando per offrire una soluzione di borsa valori gettonata. Più recentemente, ha collaborato con STO Global-X (STGX), una startup con sede a Singapore, per consentire a diversi mercati di tokenizzare i titoli e facilitare la proprietà virtuale e il trading di beni fisici utilizzando i token digitali.

„La GSX offre i vantaggi della quotazione in una borsa valori regolamentata e riconosciuta, con l’obiettivo di migliorare la commerciabilità e l’efficienza fiscale per gli emittenti e gli investitori dei prodotti quotati GSX. La GSX gestisce due mercati, il GSX Main Market e il GSX Global Market, che rappresentano due linee di business principali all’interno del più ampio Gruppo GSX. Il Mercato Principale GSX opera come un mercato regolamentato dell’UE come definito nella Direttiva sui Mercati degli Strumenti Finanziari (MiFID), mentre il Mercato Globale GSX opera come un MTF“, spiega Nick Cowan, CEO della Borsa di Gibilterra.